facebook twitter g+ youtube linkedin

Al Teatro Palamostre le stelle italiane del jazz: nell’ultima serata di Udin&Jazz winter

Lunedì 31 maggio, giornata conclusiva della prima edizione di Udin&Jazz Winter, doppio appuntamento. Anche in questo caso, salirà sul palco una formazione totalmente friulana: sarà l’Udin&Jazz Ensemble (formazione di 12 elementi, emanazione della omonima resident Big Band del Festival, nata qualche anno fa) a scaldare il pubblico a partire dalle 18.30 con una produzione originale e un repertorio composto per l’occasione dai musicisti Mirko Cisilino, Emanuele Filippi e Max Ravanello. Questo nuovo progetto trasforma l’organico iniziale,

– Dario Carnovale “Emersion” Quartet – – Foto Luca d’Agostino/Phocus Agency © 2014

incorporando strumenti di tradizione classica come corno, tuba e ance di varia natura. Il repertorio originale è un tributo al patrimonio culturale della regione friulana, ispirandosi ai nostri luoghi così come alle produzioni letterarie e poetiche di importanti voci del territorio.

Alle 20 un altro straordinario protagonista del jazz italiano: a Udin&Jazz Dario Carnovalr, questa volta con il progetto del tutto

LIFT HIM UP

inedito “LIFT HIM UP 4et” che promette autentiche scintille ed emozione. Un gran finale con un repertorio che spazierà dalla rielaborazione di standard a brani autografi dello stesso Carnovale e del trombettista Fabrizio Bosso sul palco insieme al contrabbassista Simone Serafini e al batterista Klemens Marktl.