facebook twitter g+ youtube linkedin

AL VIA LO NONA EDIZIONE DELL’OVERJAM COL GRANDE OSPITE DUB FX

DAY 1

Tolmino, 5 agosto 2021 – Con la giornata di ieri ha preso il via l’ottava edizione del festival Overjam a Tolmino con una cornice di pubblico che ha letteralmente invaso l’area dedicata alla manifestazione nonostante le condizioni meteo avverse. Sono circa 40 gli artisti e i gruppi che animeranno la kermesse nei prossimi giorni, provenienti da tutta Europa ma anche da oltre oceano.

Ad inaugurare il festival
alle ore 10:00 al Beach Stage sono stati i friulani dei Warrior charge sound system (ITA), che andranno a dare il risveglio ogni mattina al festival, mentre alle ore 17:00 il Maver Stage è stato inaugurato dai Smetnaki (SLO), gruppo autoctono della vicina Kranj per proseguire poi con le Hi-Shine (gruppo reggae interamente femminile) (ITA), Jah Masone (UK) infine i Jamaran meets Jahcoustix (D).

Alle ore 23:00 è stato il momento del grande ospite della giornata, l’artista australiano Dub Fx – che recentemente si è esibito anche a Pordenone – che con oltre 2 ore di concerto ha infervorato il pubblico con le sue grandi doti da beat boxer e l’ausilio di una pedaliera con cui modula la sua voce e crea degli effetti detti loops da usare come basi.

 

L’australiano non ha suonato sempre da solo, in alcuni pezzi era infatti accompagnato dal sassofonista Mr Woodnote, ripercorrendo quelli che sono i pezzi storici come Love me or not, Fake paradise, so are you e Fly with me e presentando anche alcuni nuovi progetti ancora inediti.
La serata poi si è conclusa in spiaggia presso la Dancehall con i Bomchilom (ITA) e i Dancehall Paradise (ITA)

Oltre al programma musicale, già dalla giornata di ieri e fino a sabato 7, il festival sarà̀ animato da attività̀ di Workshop e incontri della Overjam University su diverse tematiche sia presso la Dancehall area che sulle spiagge del Soča. Anche quest’anno nelle giornate di venerdi e sabato ci sarà un’area riservata ai bambini con diversi programmi di intratenimento pensati per ospiti più piccoli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Appuntamento a domani con la rassegna della seconda giornata che vedrà finalmente l’arrivo sul palco del grande cantante giamaicano Anthony B e degli italiani Africa Unite con i due vecchiacci – come si definiscono – del genere Bunna e Madaski.

 Servizio e foto Guendy Furlan e  Damiano Podrecca